Armenia

Il 21 settembre 1991, tramite un referendum, la Repubblica di Armenia ha procamanto la sua indipendenza. Ora la Repubblica di Armenia è uno stato democratico indipendente, con una popolazione che si aggira attorno ai 3,2 milioni di abitanti.

La capitale della Repubblica di Armenia è Yerevan. È una delle poche città al mondo a vantare un’età di 2800 anni circa; nonostante la sua età è una città moderna e dinamica. A Yerevan vi sono anche molti musei storici e culturali, e gallerie d’arte; ma uno dei tesori più preziosi della nazione armena è la raccolta di antichi manoscritti che viene conservata in Matenadaran.

L’Armenia è uno dei paesi più antichi del mondo e collega l’Europa all’Asia. Una delle prove di ciò sta nella sua rappresentazione sulla mappa del mondo (VI secolo A.C.) conservata presso il British Museum. Si tratta di una piccola tavoletta di creta su cui sono rappresentati tre continenti al centro del mondo: Babilonia, Assiria e Armenia.

Nonostante l’Armenia sia piccola, la sua natura è lussureggiante e particolare. L’Armenia oramai è un paese moderno, con persone di talento, una cultura ricca, tradizionalmente ospitale, una cucina deliziosa e un ambiente sicuro. I francobolli armeni rappresentano le sue tradizioni, storia e cultura.