Spedizione: Spedizione da GBP £2.75

Principato di Monaco

Il Principato di Monaco è una città-Stato sita in Costa Azzurra, nell’Europa occidentale. Confina con la Francia su tre lati, mentre il quarto lato si affaccia sul Mar Mediterraneo.

Il servizio postale monegasco è gestito dall’amministrazione francese sin dal XVII secolo.

A partire dal 1 luglio 1885, i francobolli monegaschi, recanti l’effigie del Principe Carlo III, attestano il potere sovrano del Principato. I francobolli francesi utilizzati in precedenza sono rimasti in corso di validità e sono stati utilizzati, insieme ai francobolli monegaschi, fino al 1 aprile 1886. Esistono alcune buste con francobolli misti, molto apprezzate dai collezionisti.

Nel 1937, le richieste dei collezionisti, tramite corrispondenza, relative ai francobolli monegaschi, hanno condotto alla fondazione di un Ufficio, di amministrazione monegasca, per l’Emissione dei Francobolli, parallelamente al servizio postale francese presente sul territorio.

Questo Ufficio ha inoltre il compito di definire la politica di emissione dei francobolli monegaschi e di sottoporne i soggetti ad una Commissione, posta nel Palazzo. Dal 1949 e dalla salita del Principe Ranieri III al trono, il Principato decide, indipendentemente e con l’apporto dei suggerimenti del Direttore dell’Ufficio per l’Emissione dei Francobolli, i soggetti, le prove di colore e i disegni, da Egli poi firmati, e infine integrati nella Collezione del Principato, una delle più prestigiose al mondo, poiché in essa sono raccolti tutti i documenti relativi all’emissione dei francobolli. In altri paesi, tali documenti sono di solito ripartiti tra diversi servizi.

L’ufficio per l’Emissione dei Francobolli (abbreviato in O.E.T.P.) ha inaugurato un sistema di abbonamenti -davvero pioneristico per l’epoca- che conta, attualmente, 28.000 clienti per corrispondenza. I clienti, inizialmente monegaschi o francesi, sono ora diffusi in tutta Europa, e il sito Internet ha rilevato una maggiore eterogeneità nei contatti.

Presso gli Enti Postali Internazionali, il Principato è rappresentato da un delegato permanente agli Enti Internazionali, e dal Direttore dell’ O.E.T.P. (ammissione alla Universal Postal Union nel 1955, e al PostEurop nel 1993).

L’Accordo del 18 maggio 1963 regola le relazioni postali, telegrafiche e telefoniche tra la Francia e Monaco. Tuttavia, l’abolizione del telegrafo e la privatizzazione della telefonia (1996) hanno parzialmente svuotato l’Accordo delle sue finalità. È attualmente in corso la definizione di un contratto per le concessioni postali.

Parallelamente ai francobolli monegaschi e al servizio “prêt à poster” (solo due buste durante l’amministrazione di Sua Altezza Principe Ranieri III, nel 1997 e nel 1999), emessi dall’O.E.T.P., l’Ufficio Postale di Monaco utilizza etichette auto-adesive e diversi prodotti postali specifici, oltre a confezioni simili a quelle utilizzate dal sistema postale francese, ma con colori e illustrazioni legati al Principato di Monaco, laddove molteplici aziende utilizzano procedimenti postali meccanici.

Quest’evoluzione è certamente inevitabile, per i tempi attuali e per i risparmi sul personale. Ciononostante, le buste affrancate con francobolli suscitano interesse e attenzione nel destinatario, contribuendo inoltre al prestigio di Monaco.